1

Open Day – La Scuola Azuni si presenta

Tutto pronto per l’Open Day alla Scuola Azuni di Pula, a pochi chilometri da Cagliari, che si terrà in data 11 Gennaio 2022.

Il programma prevede in scaletta:

  • Ore 9.00 : Accoglienza classi terze Scuole secondarie di 1° grado
  • Ore 9.30: Saluti dalla Dirigente scolastica Jessica Cappai e Sindaco Dott.ssa Carla Medau
  • Ore 10.00: Intervento del Dott. Francesco Picciau della “Hotel Business School by Forte Village”
  • Ore 10.30: Visita guidata della Scuola Azuni di Pula



  • Ore 11.00: Show cooking and Beverage association, a cura di Marco Mulas, campione mondiale master pizza chef. Seguono Cristian Collu, Chef di cucina MACHRI’ ed il Team della Federazione Italiana Barman Academy Sardegna
  • Ore 12.00: La F.I.B. Academy – Masterclass Twist On Classic e miscelazione TIKI

Nel pomeriggio (dalle ore 15.00 alle ore 18.00)

  • Scuola aperta a genitori, alunni e visitatori
  • Ore 15.00: Esibizione Latte Art a cura della Federazione Italiana Barman Sardegna (F.I.B.)
Panoramica della Scuola Azuni di Pula, in provincia di Cagliari

Dal 12 al 23 Gennaio 2022, la Scuola Azuni di Pula vi aspetta per una panoramica della scuola, caratteristiche, momenti di orientamento.

Sarà possibile visitare la scuola solo su Appuntamento, per conoscere meglio caratteristiche ed opportunità nel mondo del Turismo ed Hospitality. Per maggiori informazioni o per fissare un appuntamento in mattinata, invia una email




Gara di Front Office all’ Istituto Alberghiero Crocetti

Condividiamo con piacere questo evento riguardante la gara di Front Office all’ Istituto Alberghiero Crocetti di Giulianova (TE).

Fabiana Falconi, studentessa presso l’istituto alberghiero ha vinto la medaglia d’argento nella gara di Front Office tra 388 partecipanti provenienti da tutti i Paesi europei.

L’evento si è tenuto a Tallin, capitale dell’ Estonia, dal 01 al 06 Novembre 2021, in occasione dell’evento noto come “34th Annual Conference and Competitions” organizzate dalla European Association of Hotel and Tourism Schools.

I 388 studenti partecipanti all’evento si sono cimentati in competizioni relative a 10 differenti sezioni facenti parte del settore ospitalità e turismo:

  • Hospitality Management
  • Tourist Destination
  • Front office
  • Decathlon
  • Culinary art
  • Pastry
  • Barista
  • Cocktail
  • Restaurant service
  • Wine service

Ha contribuito alla preparazione dell’evento la nostra storica socia Rosaria Cuscito

Maggiori informazioni, curiosità e foto della Gara di Front Office sono disponibili al seguente Link




Gran Premio AIRA Veneto: edizione 2020

Il Gran Premio AIRA Veneto non si svolgerà in questa edizione 2020.

Dobbiamo comunicarvi che l’edizione 2020 del Gran Premio Aira Veneto non avrà luogo. 

L’evento necessita di una cornice adeguata perché il ricordo rimanga nel cuore degli studenti e di tutti noi che abbiamo organizzato con impegno e passione tutte le quindici edizioni.  

L’attuale situazione pandemica e gli incerti sviluppi futuri costituiscono un rischio per gli accompagnatori, i partecipanti alla tavola rotonda e soprattutto per i ragazzi.  

Il Direttivo Aira Veneto, dopo un’attenta quanto difficile valutazione, ha reputato sia opportuno e saggio annullare l’edizione, che avrebbe dovuto tenersi nel Novembre 2020. 

Un caro saluto a tutti gli Istituti, i Docenti ed i collaboratori che ci seguono con attenzione e partecipazione.  

Un arrivederci bene augurante al 2021: vi aspetteremo più pronti e carichi che mai!  

Non mancheremo nel tenervi informati su tutte le iniziative di Aira. 

Maggiori informazioni sull’evento sono disponibili all’evento tenutosi nell’edizione 2019 del Gran Premio AIRA Veneto




Webinar Aira Veneto

Carissimi, vogliamo  informarvi che Il Direttivo AIRA Veneto ha sentito l’esigenza, dopo il periodo di “lockdown”, di organizzare per martedì 26 maggio 2020 alle h.16,00 un webinar con i ragazzi ed i Professori di Accoglienza Turistica provenienti dagli Istituti Alberghieri più prestigiosi.

Il tema sarà incentrato sui “nuovi” protocolli che dovremo rispettare per poter riaprire le strutture Alberghiere e non solo.

Porteranno le loro testimonianze Mr Gianmatteo Zampieri General Manager del Baglioni Hotel Luna nonché Professionista dell’anno AIRA per Solidus.

Mr Fabio Bortolozzo Esperto Addetto al Ricevimento del Sofitel Papadopoli Hotel in Venezia.

Mr. Sandro Bravin Ideatore del Gran Premio AIRA ed esperto Professionista dell’Ospitalità nonché Socio Storico di AIRA.

Massimo Borriello

Presidenza AiraVeneto

Associazione di… Idee




A ROMA SI PREMIANO I PROFESSIONISTI DELL’ANNO

A dicembre, a Palazzo Giustiniani, il convegno nazionale, i premi ai nuovi otto professionisti dell’ospitalità italiana e le elezioni del nuovo presidente.

A ROMA SI PREMIANO I PROFESSIONISTI DELL’ANNO




AIRA SARDEGNA INCONTRA GLI STUDENTI

Il ruolo del settore accoglienza a scuola ed in hotel

Scarica la LOCANDINA




Comunicato 15° Gran Premio AIRA Veneto

Carissimi Soci,

Sono il vostro Presidente AIRA Veneto e volevo comunicarvi che il giorno 20 Novembre 2019 si terrà la 15^ edizione del Gran Premio AIRA Veneto.

L’evento verrà organizzato presso l’Hotel Carlton On The Grand Canal in Venezia.

Questa Struttura di prestigio ospiterà i ragazzi scelti dai Professori di Accoglienza Turistica, insegnanti negli Istituti Alberghieri del Triveneto e non solo.

L’ideatore di questo concorso risponde al nome di Sandro Bravin: Socio “Storico” di AIRA al quale va il nostro plauso e i nostri ringraziamenti.

Alla fine delle prove tecnico-pratiche seguirà una Tavola Rotonda sul Tema:
“LO SLOW TOURISM A VENEZIA: CENTRO STORICO E DESTINAZIONI PRESTIGIOSE ADIACENTI”

Non voglio svelare il grande primo premio che verrà offerto da AIRA ai vincitori di questa edizione.

Posso solamente invitarvi ad assistere alla trasmissione in diretta streaming sulla piattaforma Facebook che inizierà indicativamente verso le 15,00/15,30.

Qui in allegato il Comunicato stampa ufficiale




Programma e prezzi 100° Semestrale AIRA – Roma 1 e 2 Dicembre

Ciao a tutti, amici, colleghi e Soci Aira,

ecco a voi il programma e prezzi del 100° Semestrale. E nel contempo…,” Festa dei 50 Anni di AIRA”.

 

Il nostro evento ci catapulta indietro nel tempo e cioè al “3 Aprile 1969,… Avanti a me Dott. Nazzareno DOBICI, Notaio in Roma, …, alla presenza dei Signori: VERCELLI Agostino, ZANCHIERI Azzo, BOBBIO Franco, TAFURI Domenico, …Detti comparenti,…,stipulano e convengono quanto segue. E’ costituita fra i comparenti una Associazione denominata A.I.R.A. – Associazione Impiegati di Ricevimento degli Alberghi, con sede provvisoria in Roma…” etc. etc.

 

Che emozione! Rinvangare e contemplare il percorso storico della nostra Associazione. Quanta acqua è passata sotto i ponti. Quanti personaggi, quanti Soci, quanti Presidenti, Segretari, Tesorieri, Consiglieri, quante storie, quante amicizie, quanti eventi, quante battaglie, quante idee, quanti progetti. Certo, qualcuno potrebbe dire che si poteva fare di meglio. Ma questa è Storia. E va rispettata e onorata.

Avere il privilegio di festeggiare i 50 Anni di Aira è per me motivo di orgoglio. Sento una non celata passione ed emozione per identificarmi a Socio Aira dopo tanti anni.

Mi auguro e spero che ognuno di voi possa avvertire queste sensazioni. Ma sappiamo bene, che ognuno, vive e vede l’Associazione a modo proprio. Ed è nel rispetto reciproco e delle regole statutarie, che si è potuto raggiungere questo ambizioso traguardo.

Altrettanto, auguro alla “nuova” AIRA di perseguire nel futuro, obiettivi e successi, contemplati e auspicati nella rielaborazione dello Statuto. E, nel rispetto di tutti.

 

Bene, dal programma in allegato, vedete la libertà di partecipazione che abbiamo contemplato. Concentrando i lavori dell’Assemblea e della Festa, alla Domenica del 1° Dicembre p.v. Liberi già dal lunedì, in concomitanza con Evento Solidus del 2 e 3 Dicembre. Ma, con la facoltà, secondo disponibilità dal lavoro e di “tasca”, di poter, decidere liberamente e senza vincoli, a quale evento partecipare e quante notti di soggiorno a Roma.

 

Rimango a disposizione per ogni ulteriore informazione. Inutile ribadire che vi aspetto numerosi. Programma e prezzi evento Solidus vi saranno inviati al più presto. Così come l’Ordine del Giorno della ns Assemblea.

 

Un grosso abbraccio a tutti e…. arrivederci a Roma!

Mimmo Minichino

  1. s. Un grazie particolare a Nazario Altieri, Presidente del Club Aira Service, per il proficuo e costante aiuto nella realizzazione del ns evento. Grazie!

PROGRAMMA Programma e prezzi 100° Semestrale AIRA – Roma 1 e 2 Dicembre




BANDO CONCORSO CULTURE OF HOSPITALITY

Le professioni del mondo dell’ospitalità e del turismo sono in costante evoluzione. Oggi, più che mai, è richiesto ai futuri professionisti, allievi dei numerosi Istituti alberghieri e Tecnici turistici italiani, un importante bagaglio culturale, per affrontare il lavoro con un pensiero sempre all’avanguardia e proiettato all’aggiornamento e alla crescita continui.
La International School of Hospitality Management di Macugnaga (VB), scuola di alta formazione manageriale post-diploma, situata nel Nord Piemonte, ha voluto indire la seconda edizione del Concorso Nazionale “Culture of Hospitality”, una competizione basata sulla conoscenza teorica delle materie professionalizzanti e sul bagaglio culturale complessivo dei concorrenti. Una scommessa sulle capacità degli studenti e degli insegnanti delle scuole secondarie di secondo grado italiane, sullo spirito di studio e aggiornamento, sull’importanza della cultura e delle conoscenze, complementari agli aspetti del lavoro pratico e manuale.

Bando Concorso Culture of Hospitality 2020




La centralità dell’Ospite in Albergo: l’importanza dell’ascolto e dell’assertività

La centralità dell’ospite in albergo : Workshop interattivo sull’ascolto e sulla comunicazione, in un breve percorso che parte dal “sè” e si sviluppa nella relazione con l’ospite e nell’accoglienza polisensoriale.

In accordo con AIRA Abruzzo ne parleremo a lungo e di quanto sia importante la Guest experience.




99° Semestrale AIRA – Assemini (CA) 6-8 Maggio 2019




Università & Turismo – Social network e creatività

Alessandro Prunesti, Digital Marketing Manager, Docente a contratto della UER (Università Europea di Roma)

L’Università europea di Roma (UER) è una università, non statale, legalmente riconosciuta, situata in via degli Aldobrandeschi 190 a Roma. L’ateneo ha iniziato la propria attività nel 2005.
Prunesti aiuta aziende, professionisti e organizzazioni a connettersi con i loro target di riferimento attraverso le piattaforme web, social e mobile.

Ha maturato una solida esperienza di lavoro in agenzie di comunicazione digitale e web marketing, sviluppando progetti di comunicazione e marketing integrata prevalentemente nei settori: Sport, GDO, Eventi, Education, Finance, Insurance, HR Management

Il giusto mix per la valorizzazione dell’esperienza turistica

Oggi la promozione di una struttura ricettiva, oltre a passare per una efficace strategia di posizionamento e pubblicità online, deve necessariamente avvalersi anche dei social network. A differenza di quanto comunemente si pensa, piattaforme come Facebook e Instagram non devono essere utilizzati come semplici canali pubblicitari, ma come parte integrante di una strategia che punti a valorizzare l’esperienza turistica dei clienti.
Oggi gli utenti online (e con questi intendo non solo i giovani, ma anche le persone più adulte) fruiscono dei contenuti online prevalentemente dallo smartphone. Questo comporta due conseguenze che hanno forti impatti sul modo in cui oggi si devono produrre contenuti orientato al marketing turistico:
1. Le persone si stanno disabituando alla lettura: testi troppo lunghi vengono percepiti come poco attraenti o poco fruibili, specie se letti da un dispositivo mobile;
2. Oggi i contenuti più efficaci a livello di comunicazione (dove per efficacia intendo la capacità di attirare l’attenzione delle persone) sono i contenuti interattivi e ad alto impatto visivo come le fotografie, i video e i nuovi formati immersivi a 360 gradi, fruibili attraverso visori VR dal costo già oggi di poche decine di euro, che saranno sempre più diffusi in futuro.

Oggi le persone che vivono un’esperienza turistica sono spinte a condividere contenuti sui social network soprattutto per ricevere i feedback positivi dalla propria rete di amici e followers.
Da questo punto di vista, il formato che ad oggi risulta essere più efficace sono le “Stories” di Instagram: contenuti video e/o fotografici che possono essere arricchiti con animazioni, filtri grafici e tanti elementi sui quali i followers possono interagire (come ad esempio: commenti, quiz, votazioni, domande e risposte, animazioni, ecc.).
Stimolare i propri clienti a condividere online la loro esperienza turistica consente di produrre contenuti “user-generated” che vengono percepiti dalle persone come più autentici rispetto alla comunicazione pubblicitaria tradizionale.
In che modo è possibile favorire la generazione di questi contenuti? Il segreto è semplice, quanto sfidante allo stesso tempo: lasciare liberi i propri clienti di esprimere la loro creatività.
Da questo punto di vista, un “trucco” efficace è quello di posizionare in reception un cartello che evidenzi uno specifico #hashtag che contraddistingua in modo univoco la propria struttura ricettiva, invitando gli utenti a utilizzarlo per “etichettare” su Facebook, Instagram e gli altri social i contenuti da loro prodotti durante il periodo di permanenza.
In questo modo sarà possibile raccogliere un numero interessante di contenuti in grado di comunicare, nel modo più autentico, l’esperienza vissuta dai propri clienti.
Avete mai controllato se, ad esempio, su Instagram gli ospiti di un hotel hanno già condiviso contenuti (foto e video) taggando la struttura ricettiva? In molti casi è possibile scovare decine, se non centinaia, di post Instagram pubblici e accessibili a tutti e scattati all’interno della propria struttura alberghiera. E’ sufficiente utilizzare lo strumento di ricerca di Instagram, filtrando per il nome della propria location, per scovare in molti casi decine, se non centinaia, di post instagram pubblici e accessibili a tutti.
Questa attività di monitoraggio dei contenuti pubblicati spontaneamente dagli utenti ha anche il vantaggio di poter tenere sotto controllo la reputazione della propria struttura ricettiva anche da questo innovativo punto di vista.